FC Zocca vs Colombaro

Dopo una serie di partite che hanno visto un risultato negativo per l’FC Zocca, squadra della Prima Categoria, serie D, dei Dilettanti dell’Emilia Romagna, infine domenica 20 novembre il team ha fatto registrare una lieve ripresa. Infatti, pur non essendo riuscita a confezionare una vittoria sul campo, è riuscita ad ottenere un pareggio che potrebbe rappresentare l’inizio di una ripresa che porti lo Zocca a risalire i punti in classifica. Ciò non significa che la partita sia stata semplice, anzi, fin dalle prime azioni di gioco si è dimostrata molto animata. La gara in questione ha visto l’FC Zocca scontrarsi con il Colombaro sul campo di Monteombraro. L’unico lato positivo è stato rappresentato dal clima, visto che la giornata era soleggiata e calda. Le formazioni che sono scese in campo erano così costituite. Per lo Zocca l’allenatore Rubini ha convocato Carboni, Masiello, Mohamed, Monari, Roncaglia, Leonelli, Rubini, Bagnaroli, Sula (sostituito al 60’ da Gisti), Tabacchi e Dalloli (sostituito al 79’ da Nespolo). A disposizione in panchina sono rimasti pronti Muratori, Grandi, Garavini, Orsini e Pozzi. Per il Colombaro il mister Farolfi ha fatto giocare Botti, Farina (sostituito al 5’ da Baretti), Setaro, Paselli, Vancini, Tazzioli, Plessi (sostituito al 30’ da Annesi), Faita, Ingrami, Gibertini e Poggioli. A disposizione in panchina c’erano Cavalieri, Corbelli, Bonicelli, Baldini e Mannina. Al fischio dell’arbitro, quando la gara ha avuto inizio, subito lo Zocca è apparso in ottima forma, continuando ad attaccare la porta avversaria ma senza riuscire mai ad arrivare in rete. La prima azione interessante c’è stata al 15’ quando Bagnaroli ha servito un buon assist a Tabacchi, che però non è riuscito a concretizzare l’azione. Qualche minuto di gioco più tardi, al 30’, è scattato il contrattacco del Colombaro con un’azione di Poggioli servito da Plessi. Nemmeno gli avversari però sono riusciti a segnare e il primo tempo si è chiuso ancora sulla parità, con uno 0 a 0. Alla ripresa del secondo tempo le cose non sono cambiate molto. L’FC Zocca appariva la squadra più in forma e motivata tra le due, ma le numerose azioni messe in atto dai giocatori non hanno portato ad alcun cambiamento del punteggio. La partita è dunque finita come era iniziata, con zero reti a zero. Ciononostante questo risultato ha un po’ rianimato la squadra, dopo la triste sequela di sconfitte subite, ed ha rallegrato anche i suoi affezionati sostenitori che erano presenti sugli spalti del campo di gioco di Monteombraro. Alla tredicesima giornata di gioco (27/11/2016) lo Zocca si trova così in penultima posizione in classifica con 9 punti, sopra all’Albinea che invece è fanalino di coda con soli 3 punti, e il Calcarasamoggia si trova a pari merito con l’FC Zocca. Una buona spinta in avanti lo Zocca l’ha ricevuta dall’ultima domenica di gioco, il 27 novembre, quando si è scontrata con l’FC Savignano vincendo per 2 reti a 0. Questo risultato fa sperare che la seconda parte di campionato possa essere più favorevole alla formazione che nelle prime giornate ha invece sofferto notevolmente. Nella gara contro il Savignano lo Zocca ha avuto dalla sua la concessione di un rigore, trasformato da Rubini in goal al 21’. Al 91’ Gargano è poi riuscito a raddoppiare il risultato dopo che Carboni ha difeso più di una volta la sua porta dagli attacchi avversari.