Partite Campionato Dilettanti Emilia Romagna gennaio 2017 – FC Zocca

Il 2017 ha segnato un nuovo inizio per tante realtà, come sempre succede, e così è stato anche per il campionato Dilettanti di Prima categoria dell’Emilia Romagna, con le squadre che sono tornate in campo per sfidarsi fino all’ultimo goal in questa seconda parte dell’anno calcistico. L’FC Zocca ha preso un nuovo slancio per riuscire a risalire quante più posizioni possibili in classifica: nelle sue prima due partite del 2017 è riuscita così a portare a casa una bella vittoria contro il Vezzano, mentre contro l’Atletico Montagna è riuscito solo a pareggiare. Anche questo però appare un risultato molto soddisfacente, se si considera che l’Atletico Montagna è una delle squadre più forti del Girone D e che si trova tra le prime posizioni della classifica. Ecco come si sono svolte queste due gare. Domenica 22 gennaio 2017 si è svolta la partita Zocca vs Vezzano, valevole per la 17esima giornata di campionato. La gara si è giocata a Savignano per via del maltempo. Sugli spalti, a seguire le varie fasi di gioco, c’erano circa un’ottantina di spettatore, tra i quali molti supporters dello Zocca. In campo, per la formazione biancoviola, l’allenatore Rubini, affiancato da Belletti, ha schierato Carboni, Roncaglia, Krin, Masiello, Sula, Orsini, Leonelli, Rubini (sostituito al 75’ da Tabacchi), Sultafa (sostituito al 36’ da Bagnaroli), Di Fiore e Nespolo (sostituito al 60’ da Garavini). A disposizione in panchina c’erano Mantello, Grandi, Taqa e Mohamed. Per il Vezzano invece sono scesi in campo Bonovalli, Zorra, Mercati (sostituito al 77’ da Meglioli), Giovanardi (sostituito all’80’ da Bonini), Agnesini, Azzali, Gilioli, Pè, Avrea, Piermattei e Bigliardi (sostituito al 20’ da Picchi). A disposizione in panchina l’allenatore Lodi ha lasciato Cottafavi, Ferrari e Bassoni. Sin dalle prima battute di gioco lo Zocca si è fatto vedere sotto la porta avversaria. La prima azione degna di nota c’è stata al 10’ con Nespolo. L’occasione goal però si è concretizzata al 30’, quando il fallo ha fischiato un rigore per lo Zocca, per via di un fallo di Giovanardi su Leonelli, che Rubini ha trasformato nella rete di vantaggio dello Zocca sul Vezzano. Il risultato in seguito non si è spostato da questo, nonostante molte azioni che potenzialmente avrebbero potuto trasformarsi in reti. Al 55’ Carboni è riuscito a parare un tiro molto pericoloso di Piermattei, mentre Orsini ha cercato di raddoppiare per lo Zocca al 70’ colpendo però il palo. La porta dello Zocca è stata nuovamente ben difesa da Carboni, che al 76’ è riuscito a parare un colpo di testa di Pè. L’ultima occasione per il raddoppio invece lo Zocca l’ha avuta all’85’ con Di Fiore, che però ha mancato lo specchio della porta. La partita dunque si è conclusa con la vittoria dei biancoviola, che la domenica seguente, il 29 gennaio 2017, si sono scontrati con gli avversari dell’Atletico Montagna nella 18esima giornata di campionato. I giocatori in campo per lo Zocca erano Carboni, Roncaglia, Krin, Masiello, Sula, Orsini, Leonelli (sostituito al 25’ da Garavini), Rubini (sostituito al 75’ daTabacchi), Bagnaroli, Di Fiore e Nespolo (sostituito al 60’ da Monari); a disposizione c’erano Mantello, Grandi, Taqa e Dalloli. Per l’Atletico Montagna hanno giocato, sotto la guida dell’allenatore Capanni: Nutricapo, Splendore, Conti, Silvestri, Lombardi F., Lombardi A. (sostituito al 76’ da Cagni), Predelli (sostituito al 45’ da Ghirelli), Zurli, Rinaldi, Popovici, Zannoni (sostituito al 50’ da Passerini). A disposizione c’erano Francia, Menichini, Marchesini e Nobili. L’Atletico Montagna si è portato in vantaggio al 25’, raddoppiando al 40’ con Popovici. Lo Zocca però non si è fatto scoraggiare, ed è riuscito a pareggiare con il goal di Bagnaroli al 50’ e il rigore di Di Fiore all’84’.