Zocca-Levizzano: partita del 26 febbraio 2017

Domenica 26 febbraio 2017 si è disputata la 22esima giornata di campionato dilettanti per l’Emilia Romagna. All’interno del Girone D della Prima Categoria si è giocato l’incontro che ha visto scontrarsi i ragazzi dell’FC Zocca contro quelli del Levizzano, gara in cui lo Zocca ha fatto un’ottima figura riuscendo a conquistare dei punti importanti e a migliorare la sua posizione in classifica. Ecco le formazioni che si sono affrontate su un campo in discrete condizioni. Per i bianco viola sono scesi in campo Carboni, Sula, Arhin, Grandi, Monari, Garavini (sostituito al 70′ da Roncaglia), Orsini, Bagnaroli, Nespolo (sostituito al 72′ da Taqa), Sultafa e Di Fiore. In panchina sono rimasti a disposizione Muratori, Giusti, Tabacchi e Leonelli. Per il Levizzano l’allenatore Pizzetti ha chiamato Guermandi, Ferriani, Millemagni, Misley, Mesini, Vincenzi (sostituito al 45′ da Canalini), Hajbi N, Larigina (sostituito al 46′ da Leonardo), Zanni, Righi e Hajby Y, il quale è stato espulso al 77’. A disposizioni sono stati invece convocati Colombini, De Pauli, Dartey e Ricco. Dopo il fischio di inizio la partita è subito apparsa molto animata. La prima squadra a farsi vedere nella metà campo avversaria è stata quella del Levizzano, che ha messo in difficoltà il portiere dello Zocca Carboni con un tiro assai pericoloso di Zanni. Eppure al 20’ è stato lo Zocca a spiazzare il Levizzano, con un’azione di Garavini che il portiere Guermandi non ha avuto il tempo di fermare. La palla è entrata in rete siglando l’1 a 0 per l’FC Zocca. Al 35’ è arrivato addirittura il raddoppio, grazie a Bagnaroli che ha saputo sfruttare un calcio d’angolo a favore della sua squadra lasciando ancora una volta la difesa della squadra avversaria incapace di porre un rimedio. Il Levizzano ha di certo accusato il colpo ma non si è dato per vinto. Dopo la fine del primo tempo, il secondo è subito ripreso con molto vigore da ambo le parti, e al 50’ il Levizzano è riuscito a recuperare parte dello svantaggio grazie a Zanni che è riuscito a centrare la rete avversaria con un ardito colpo di testa ben piazzato. Improvvisamente per lo Zocca le cose hanno sembrato mettersi molto male, visto che al 60’ l’arbitro ha deciso di assegnare un rigore ai suoi avversari per via di un fallo in area che però è stato molto contestato. Ciononostante il rigore non ha dato i frutti sperati dal Levizzano, visto che non è diventato una rete e il risultato è rimasto fermo sullo 2 a 0. Da quel momento in poi è stato tutto un crescendo per lo Zocca che è apparso inarrestabile, non contento del vantaggio accumulato. Al 75’ Taqa è stato egregiamente servito da Di Fiore ed è riuscito a realizzare il terzo goal della partita, che già sarebbe bastato per assicurare la vittoria ai bianco viola. Lo Zocca però, non pago di vincere, ha deciso di voler stravincere e all’83’, a pochi minuti dalla scadenza dei tempi regolamentari, Di Fiore ha deciso di voler concludere lui stesso in bellezza la partita beffando Guermandi per la quarta volta. La partita si è dunque conclusa con il risultato di 4 reti a 1 a favore del’FC Zocca, che si trova quindi ora a 26 punti in classifica, a pari merito con il Lama 80, ancora in zona play out ma ad un passo dall’uscirne.